COMUNICATO STAMPA - Approvato il finanziamento della ristrutturazione della condotta Lodigiani nel comprensorio dell’ex-Consorzio di Bonifica 9 Catania

  reg. sic. Immagine Consorzio di Bonifica Sicilia Orientale

D.P.R.S. n° 467 de1 12.09.2017

Sede legale: Via Centuripe, 1/A - 95128 Catania - tel. (095) 559111 - fax (095) 559320

C.F. 93219370876 sito web: www.consorziodibonificasiciliaorientale.it

 

COMUNICATO STAMPA

 

Programma di Sviluppo Rurale Nazionale 2014-2020

Approvato il finanziamento della ristrutturazione della condotta Lodigiani

nel comprensorio dell’ex-Consorzio di Bonifica 9 Catania

Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali, in data 9 ottobre 2018, ha approvato la graduatoria delle opere finanziabili nel “Programma di Sviluppo Rurale Nazionale 2014-2020”. Nelle prime posizioni delle opere finanziabili è stata inserita la ristrutturazione della condotta “Lodigiani”, uno dei più importanti adduttori irrigui della Piana di Catania a servizio dell’area Sud-Est del comprensorio irriguo dell’ex-Consorzio di Bonifica 9 Catania.

La progettazione, di importo pari a 20 Milioni di Euro, è il risultato dell’attività delle professionalità interne al consorzio ed è stata redatta dall’ing. Angelo Longo (responsabile unico del procedimento ing. Vito D’Angelo).

Unitamente al direttore generale Fabio Bizzini, grande soddisfazione viene espressa dall’ing. Massimo Paterna che dirige l’Area Progettazione del Consorzio di Bonifica della Sicilia Orientale e che ha seguito attentamente l’iter del finanziamento ministeriale.

A fronte di 85 progetti presentati, di cui 65 dichiarati ammissibili per un importo richiesto di oltre 824 milioni di euro, sono stati finanziati solo 19 progetti per una spesa di circa 284 milioni di euro. Su 65 progetti presentati a livello nazionale, dove il nord l’ha fatta da padrone, il progetto per la ristrutturazione della condotta “Lodigiani” si è classificato ottavo, l’unico in Sicilia e primo tra i progetti presentati nel mezzogiorno. Il primo passo è stato fatto e, dopo l’ufficializzazione del finanziamento, si procederà con la gara per l’affidamento dei lavori.

L’opera rende possibile ed efficiente l’integrazione dello schema irriguo con il sistema di depurazione delle acque dell’area metropolitana di Catania nel quadro ben più ampio del riuso delle acque reflue quale chiaro segno di cooperazione sinergica fra istituzioni (Comune di Catania, Università degli Studi di Catania, Commissario Unico per la Depurazione) a beneficio dell’intero territorio e della collettività.

Con la realizzazione di questo importante intervento di ristrutturazione dell’adduttore principale “Lodigiani” si compie un altro importante passo avanti nell’efficientamento delle reti irrigue del nostro territorio che dovrà proseguire con l’efficientamento anche delle condotte secondarie e terziarie. Una volta completata la ristrutturazione, l’utenza irrigua potrà efficacemente diversificare le proprie colture nell’arco dell’intero anno grazie all’interconnessione con le acque provenienti dalla depurazione dell’Area Metropolitana i cui interventi sono in corso di ultimazione da parte del comune di Catania. Sull’adduttore ristrutturato, infatti, si immetteranno anche le acque effluenti dall’impianto di depurazione catanese ubicato a Pantano d’Arci, accuratamente trattate e controllate per renderle idonee all’uso irriguo.

Leggi il Comunicato Stampa